January 8, 2018

Robot Vision Cup 2017

I Proff. Mario Vento e Gennaro Percannella presentano la settima edizione della Robot Vision Cup, finalizzata all’ “Autonomous Driving of Seeing Mobile Robots”, organizzata con la sponsorizzazzione d’eccezione di Hanwha Techwin Europe e A.I. Tech., spinoff universitario operante nel settore della Visione Artificiale.

La competizione, lanciata a livello internazionale dal prestigioso MIT (Massachusetts Institute of Technology), costituisce parte integrante della prova finale del corso di Modelli e Sistemi per la Visione Artificiale, anno accademico 2016-2017, della Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica dell’Università degli Studi di Salerno.

Protagonista di questa nuova edizione è il piccolo Duckiebot, il robot del MIT dotato di “occhi”, una piccola telecamera che inquadra il percorso e di un “cervello artificiale”, in particolare un computer Raspberry PI3 con a bordo un software che dovrà essere sviluppato dagli studenti, con avanzate tecniche di Intelligenza Artificiale e Machine Learning.

Duckiebot dovrà muoversi lungo le strade di un percorso con tanto di segnaletica stradale orizzontale e verticale, che riproduce uno scenario reale; l’obiettivo degli studenti è quello di progettare un software in grado di riconoscere le strade, la segnaletica, gli ostacoli e di conseguenza guidare il robot, seguendo le regole del codice stradale.

Gli studenti del corso, divisi in sei squadre, si sfideranno sul campo: la “didattica del sapere” che lasca il passo alla “didattica del saper fare”; la teoria applicata a problemi reali alla frontiera della ricerca scientifica e del trasferimento tecnologico. I veri vincitori della competizione sono tutti loro, che ancor prima di gareggiare, avranno acquisito competenze di assoluta qualità nel campo della visione robotica intelligente.

Questo il commento del Prof. Mario Vento, titolare del corso nonché Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Elettrica e Matematica Applicata (DIEM) dell’Università di Salerno. “Questa esperienza è per gli studenti un’occasione imperdibile per acquisire competenze oggi fondamentali nel panorama tecnologico e della ricerca applicata, come dimostra l’interesse industriale di un colosso come Hanwha Techwin. La mia preoccupazione come docente è quella di avvicinare gli studenti alle esigenze del mercato della professione; nei prossimi anni la visione robotica avrà un’impennata in termini di mercato e di possibili applicazioni e gli studenti di ingegneria informatica di Salerno devono essere pronti a coglierla. Ciò comporta molto impegno per noi, ma l’orgoglio di vedere gli studenti apprezzati e premiati da grande multinazionali del settore ci ripaga di tutto.”

Fabio Andreoni, Country Manager Italia di Hanwha Techwin Europe commenta così: “Tra i valori fondamentali del Gruppo Hanwha, c’e quello di lavorare per creare un futuro migliore. Per una azienda come la nostra, vuol dire innovazione tecnologica finalizzata a migliorare la qualitá della vita. Questa iniziativa rientra perfettamente in questa visione, e quindi siamo ben lieti di supportare l’Universitá di Salerno e soprattutto i suoi studenti. Quando il mondo accademico ed il mondo delle aziende si incontrano con obiettivi congiunti, i risultati attesi non possono che essere positivi. Siamo certi che gli studenti, i veri protagonisti di questa iniziativa, sapranno cogliere al pieno l’opportunitá e stupirci con soluzioni, idee e stimoli nuovi.”

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUGLI SPONSOR

Hanwha Techwin Europe è parte del Gruppo Hanwha. Fondato nel 1952, il Gruppo Hanwha è uno dei dieci maggiori gruppi imprenditoriali della Corea del Sud ed è inserito nella classifica “FORTUNE Global 500”. Il Gruppo Hanwha è composto da 52 società affiliate sul territorio nazionale e 146 partner in tutto il mondo in tre principali settori: manifatturiero e costruzioni, finanza, servizi e tempo libero.

Con oltre 60 anni di esperienza da leader nel settore industriale, le attività di produzione e costruzioni di Hanwha abbracciano una vasta gamma di settori, che comprendono chimica di base e materiali avanzati, sviluppo immobiliare e soluzioni integrate di tecnologie del fotovoltaico.

Hanwha Techwin Europe è stata tra i primi a riconoscere l’importanza di implementare soluzioni software come l’analisi video “at the edge” a bordo della telecamera stessa. Il nostro chipset DSP Open Platform WiseNetIII, cuore pulsante dell’ultima generazione delle nostre telecamere, offre agli utenti completa libertà nella scelta della combinazione tra Applicazioni software e VMS (software di gestione video) che meglio si addice alle singole necessità operative.

 

A.I. Tech: L’esperienza di oltre 25 anni di ricerca e trasferimento tecnologico nei settori dell’Intelligenza Artificiale e della Visione Artificiale, coniugata con competenze di ingegnerizzazione di soluzioni hardware, software e di progettazione su sistemi embedded, consentono ad A.I. Tech di proporre soluzioni innovative e all’avanguardia nel settore della analisi audio e video intelligente.

Ideiamo, progettiamo e realizziamo sistemi in grado di rendere intelligente una normale telecamera di sorveglianza. Grazie ai nostri prodotti la telecamera non si limita alla semplice osservazione della scena, ma diventa capace di comprendere cosa sta avvenendo attraverso il riconoscimento degli oggetti e l’analisi del loro comportamento.