November 16, 2016

Robot Vision Cup 2016

robotvisioncup2016

I Proff. Mario Vento e Gennaro Percannella, presentano la sesta edizione della Robot Vision Cup. La competizione è parte integrante della prova finale del corso di Modelli e Sistemi per la Visione Artificiale, anno accademico 2015-2016, della Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica dell’Università degli Studi di Salerno.

Sei sono le squadre che si sfideranno su un problema tanto complesso quanto affascinante, che consente agli studenti di superare i propri limiti realizzando una applicazione sulla frontiera della conoscenza, basata su avanzati algoritmi di visione artificiale e metodologie di progetto innovative: un robot antropomorfo, NAO, dotato di “occhi” (la telecamera), “gambe” e “cervello” (il software sviluppato dagli studenti) che gli consentono di muoversi in modo autonomo, senza alcun intervento da parte dell’operatore umano, all’interno di un’arena. In particolare, il software realizzato dagli studenti dovrà consentire a NAO di rilevare le frecce posizionate all’interno dell’arena e muoversi nella direzione indicata da tali frecce (avanti, destra, sinistra), fino al raggiungimento degli oggetti di interesse (una mela, una tazzina da caffè e un bicchiere) che dovranno essere rilevati e riconosciuti dal NAO.
La Robot Vision Cup 2016 si terrà mercoledì 27 luglio 2016, a partire dalle ore 09.30, presso l’atrio CUES della Facoltà di Ingegneria.

L’iniziativa è supportata dal laboratorio di Macchine Intelligenti per il riconoscimento di Video, Immagini e Audio (MIVIA) e sponsorizzata da A.I. Tech, società spin-off dell’Università di Salerno specializzata in progettazione e sviluppo di sistemi di audio e video analisi. Per maggiori informazioni sono consultabili i siti web del Mivia Lab e di A.I. Tech.